IL CONCORSO

Il contest “INTEGRIAMOCI A TAVOLA” promosso dal progetto europeo I.C.A.R.E Integration and Community Care for Asylum and Refugees in Emergency (HOME/2017/AMIF/AG/EMAS/0075), ha lo scopo di agevolare l’integrazione dei migranti nei contesti locali e nel contempo diffondere i principi di una sana alimentazione contribuendo così al miglioramento del loro benessere, psico, fisico e sociale. Il progetto ICARE è promosso dalla regione Emilia Romagna in partnership con le regioni Lazio; Toscana e Sicilia.

Il contest si svolgerà in due fasi: la prima fase on line (iscrizione e votazione via web) e la seconda fase con una gara live all’interno del Cous Cous Fest, Festival Internazionale dell’Integrazione Culturale, che si svolgerà dal 18 al 27 settembre 2020 a San Vito Lo Capo (TP).

CHI PUO’ PARTECIPARE

Richiedenti e/o titolari di protezione internazionale (RTPI) o titolari di permesso di soggiorno per “casi speciali” (SC) o titolari di Permesso Umanitario.

Avere compiuto 18 anni alla data dell’iscrizione ovvero, in caso di minore età, la documentazione deve essere autorizzato e inoltrata dal genitore o dal tutore.

Essere domiciliati in territorio italiano.

LE FASI

1) Iscrizione e votazione on-line
Dal 5/8/2020 al 10/9/2020
I candidati dovranno iscriversi sul sito contest.couscousfest.it e caricare la fotografia di una ricetta tradizionale del paese di provenienza, rivisitata in base agli ingredienti presenti in Italia.
La foto potrà essere votata dal web nel periodo sopraindicato. Il concorrente della foto più votata sarà uno dei 4 finalisti del concorso.

2) Selezione della giuria tecnica
Dall’11/9/2020 al 14/09/2020
La giuria tecnica, composta da rappresentanti del progetto I.C.A.R.E., selezionerà 3 candidati tra tutte le ricette partecipanti che andranno in finale insieme al vincitore più votato dal web..

3) I 4 finalisti si sfidano in cucina al Cous Cous Fest
Mercoledì 23 settembre 2020
I quattro finalisti (3 scelti dalla giuria tecnica e 1 dai voti sul web) si sfideranno dal vivo mercoledì 23 settembre 2020 a San Vito Lo Capo, durante il Cous Cous Fest. La ricetta sarà giudicata da una giuria tecnica che proclameranno il vincitore.
Nel caso un candidato avesse difficoltà ad essere presente, la sua ricetta gareggerà tramite un cuoco locale che la predisporrà in sede di gara.

4) Proclamazione del vincitore e assegnazione del titolo ICARE
Giovedì 24 settembre 2020

Cos’è il progetto I.C.A.R.E.

I.C.A.R.E. è un progetto europeo, promosso dalla Regione Emilia Romagna, in collaborazione con le Regioni Lazio, Sicilia e Toscana e cofinanziato dalla Direzione Generale Integration and Community Care for Asylum andRefugeesinEmergency(HOME/2017/AMIF/AG/EMAS/0075).
Il progetto nasce con l’obiettivo di migliorare la fase di accesso ai Servizi Sanitari Territoriali per i Titolari o Richiedenti di Protezione Interazionale, i Titolari di permessi umanitari e Casi Speciali, assicurando una risposta ai bisogni di salute il più possibile omogenea, appropriata e di sistema, orientando e integrando i migranti nel sistema dei servizi sanitari territoriali. I.C.A.R.E. pone l’attenzione sulle fasi successive del processo migratorio, agendo sulla seconda accoglienza, nelle diverse località di destinazione dei migranti; il Progetto pone inoltre particolare attenzione all’educazione alla salute, ai sani stili di vita e alla sana alimentazione ciò a garanzia del benessere dei singoli e di tutta la comunità.